Canon EF 16-35mm f/2.8 L II USM: il primo della serie Canon

C’eravamo lasciati con la recensione della triade di obiettivi targata Nikon, oggi vogliamo spostarci in casa Canon per cominciare a parlare della sua top selection. A cominciare dal primo: il Canon EF 16-35mm.

Canon EF 16-35mm è un obiettivo scattante con zoom ultra grandangolare professionale. La qualità più spiccata, in possesso del prodotto Made in Canon è senz’altro quella di offrire nitidezza, ad ogni costo e su tutto il campo focale. L’apertura costante f/2.8 garantisce ai professionisti che lavorano in condizioni di scarsa illuminazione di ottenere scatti eccezionali. Questa, una descrizione per capi sommi dell’obiettivo Canon. Vi suggerisco di andare oltre per scoprirne di più insieme a noi.

Caratteristiche dettagliate del Canon EF 16-35mm

Canon EF 16-35mm, USM, f2.8

FIORE ALL’OCCHIELLO DELLA SERIE L

Qualità strutturale, affidabilità ed alte prestazioni rappresentano i segni distintivi che scandiscono il profilo dell’obiettivo Canon, il primo della tripletta rossonera, il Canon EF 16-35mm, che vanta i più elevati standard Canon della Serie L in tema di sistemi ottici. Guarnizioni resistenti che attribuiscono robustezza e mettono l’obiettivo Canon EF 16-35 al riparo da polvere, umidità e agenti atmosferici.

APERTURA FISSA DI f/2.8

La rapida apertura di f/2.8 garantisce all’obiettivo Canon EF 16-35mm elevate prestazioni , andando incontro a qualsiasi pretesa, compresa quella di lavorare agli scatti in condizioni di precaria luminosità, senza intaccare il risultato finale. L’apertura resta costante lungo l’intero campo focale, così da consentire ai fotografi di conservare una velocità dell’otturatore elevata mentre utilizzano lo zoom.

MESSA A FUOCO AUTOMATICA, RAPIDA E SILENZIOSA

Canon EF 16-35mm è dotato di un USM (Ultrasonic Motor) ad anello che consente una messa a fuoco automatica, rapida e a rumore davvero ridotto. È inoltre possibile passare dalla messa a fuoco automatica a quella manuale senza dover necessariamente disattivare l’AF. Canon EF 16-35mm dispone di una distanza di messa a fuoco minima di 28 cm su tutto il campo focale.

BOKEH DI FONDO AD ALTA QUALITÀ

L’apertura circolare del corpo dell’obiettivo è tale da consentire un bocche di fondo omogeneo ed esemplare, ideale per isolare il soggetto con ampie aperture.

LENTI UD E ASFERICHE

Canon EF 16-35mm è un obiettivo equipaggiato da ben 3 lenti sferiche che permettono di ottenere sul piano pratico nitidezza e contrasto in ogni zona del fotogramma, lungo tutto il campo focale. Le 2 lenti UD (Ultra Low Dispersion), invece, eliminano l’aberrazione cromatica.

RIVESTIMENTI SUPER SPECTRA

I rivestimenti Super Spectra di Canon EF 16-35mm contribuiscono a combattere la formazione di punti luminosi e immagini fantasma, problematiche purtroppo diffuse nel campo delle fotocamere digitali a causa dei riflessi sul sensore dell’immagine. Più precisione di bilanciamento e contrasto del colore sarà, dunque, il compito svolto dai rivestimenti.

TRASFERIMENTO DELLE INFORMAZIONI SULLA DISTANZA AL FLASH E-TTL II

Canon EF 16-35mm trasferisce informazioni sulla distanza al flash E-TTL II della fotocamera per una valutazione ottimale della portata del flash.

ACCESSORI

L’obiettivo Canon EF 16-35mm è dotato di paraluce e custodia morbida.

[layerslider id=”9″]

 

Resta aggiornato sul mondo Canon, iscriviti alla nostra newsletter e aiutaci a condividere i nostri contenuti!

Qui potete trovare la versione meno luminosa e più economica: Canon EF 16-35mm f/4 IS USM

L'autore

Giulia De Minico