Fotografia HDR: 7 consigli per le tue foto

Anche se ormai le moderne macchine fotografiche riescono a catturare fotogrammi in ogni condizione di luminosità, può capitare di trovarvi di fronte ad una scena ad elevato contrasto dinamico, così elevato, che nemmeno i sensori e i software interni riescono a impressionare nella loro totalità. Come ovviare a questo problema? Sicuramente avrete sentito parlare almeno una volta di “fotografia HDR“, dove per HDR, si intende High Dynamic Range (ampia gamma dinamica). Cosa cambia rispetto alle normali fotografie? Semplice, la fotografia HDR è il risultato di una combinazione di 3 o più immagini riprese con diversa esposizione, unite in un’unica foto, così da ampliare il range di illuminazione globale che, altrimenti, il sensore con un singolo scatto non sarebbe in grado di riprodurre.

Fotografia HDR, tecnica fotografica, prova7 consigli utili per la tua fotografia HDR

CONTINUA A LEGGERE

L'autore

Marco Carotenuto

Mi chiamo Marco. Ho 34 anni. Fotografo prima, art director poi, fremo per il non convenzionale. Ideare, ricreare, scomporre e immaginare nuovi punti da cui sbirciare il mondo sono il sale della mia vita. Divertirsi, prima di stupire e rendere partecipi, coinvolgere chi ci sta di fronte sono i pilastri di questa professione, impregnata di magia. Il trucco? Farlo in modo serio, proprio come fanno i bambini a capo di un gioco. Apertura mentale e sguardo curioso mi hanno accompagnato, scandendo il mio approccio alla fotografia e alla pubblicità. Sono un fotografo professionista che ha studiato alla scuola romana di fotografia; la mia passione principale è la fotografia di paesaggio e la natura nel suo essere. Ho ricevuto due riconoscimenti da parte di Nikon, con la pubblicazione sul libro annuale. Sono stato invitato a partecipare a più mostre fotografiche, tra cui Molise cinema e MArteLive.