Tecnica fotografica: come fare una doppia esposizione

Gli amanti della fotografia di paesaggio sanno quanto siano fondamentali i filtri fotografici, specialmente quelli a densità graduata neutra. Perché vi starete chiedendo? Semplice, perché in molte situazioni fotografiche la differenza di luminosità che c’è tra cielo e primo piano può essere troppa e i filtri fotografici sembrano essere l’unica soluzione, ma a volte troppo costosa. Come ovviare il problema? In questo articolo ti spiegheremo come fare una doppia esposizione che ti consentirà di avere una foto correttamente esposta, senza parti bruciate o troppo scure.

Come fare una doppia esposizione: 5 cose che devi sapere

Per sapere come fare una doppia esposizione sarà necessario che tu segua attentamente questi suggerimenti che stiamo per elencarti e vedrai che con un po’ di esperienza otterrai risultati incredibili.

CONTINUA A LEGGERE

L'autore

Marco Carotenuto

Mi chiamo Marco. Ho 36 anni. Fotografo prima, art director poi, fremo per il non convenzionale. Ideare, ricreare, scomporre e immaginare nuovi punti da cui sbirciare il mondo sono il sale della mia vita. Divertirsi, prima di stupire e rendere partecipi, coinvolgere chi ci sta di fronte sono i pilastri di questa professione, impregnata di magia. Il trucco? Farlo in modo serio, proprio come fanno i bambini a capo di un gioco. Apertura mentale e sguardo curioso mi hanno accompagnato, scandendo il mio approccio alla fotografia e alla pubblicità. Sono un fotografo professionista che ha studiato alla scuola romana di fotografia; la mia passione principale è la fotografia di paesaggio e la natura nel suo essere. Ho ricevuto due riconoscimenti da parte di Nikon, con la pubblicazione sul libro annuale. Sono stato invitato a partecipare a più mostre fotografiche, tra cui Molise cinema e MArteLive.