Lightroom 6 CC: finalmente è pronto al download

È con piacere che finalmente possiamo annunciare l’uscita del nuovo software di casa Adobe arrivato alla sesta versione; stiamo parlando di Lightroom 6. Il programma è di sicuro tra i più conosciuti e utilizzati nel mondo della fotografia digitale e si appresta a conquistare un ampia fetta di mercato grazie alle tantissime novità introdotte in questa versione. Come vi avevamo accennato negli articoli precedenti (qui e qui), molti dei rumors sono stati confermati, ma procediamo con ordine e andiamo a studiare nel dettaglio tutte le novità di Lightroom 6 CC.

Lightroom 6, Adobe

Caratteristiche e nuove funzionalità di Lightroom 6

Immagini HDR

Crea delle bellissime immagine ad elevato contrasto dinamico direttamente in Lightroom 6 mediante la nuovissima funzione che è in grado di unire più scatti con diversa esposizione in un unico file con un elevato range dinamico.

Foto panoramiche

Realizza delle foto panoramiche incredibili grazie alla possibilità di unire più file, anche in formato RAW, in uno unico. Divertiti a creare nuovi orizzonti con fotografie a 360°.

Lightroom 6, foto panoramiche

Riconoscimento volti

Un’altra funzione davvero interessante è la possibilità di individuare rapidamente immagini di parenti e amici grazie al riconoscimento volti. Le foto che non presentano metadati o tag non saranno più un problema. Dovrai semplicemente selezionare un volto, dargli un nome e Lightroom 6 ricercherà nel catalogo tutte le altre immagini con presente quel volto.

Lightroom 6, riconoscimnento volti

Migliore controllo dei filtri

Migliora la precisione per il controllo dei filtri radiale e graduato. Adesso puoi utilizzare un pennello per migliorare la maschera del filtro, aggiungendo o rimuovendo le parti che ti interessano.

Presentazioni video avanzate

Crea presentazioni con video, musica e immagini e aggiungendo effetti professionali come panoramiche e zoom.

Condivisione dei progetti

Pubblica sui più famosi social network le tue gallerie fotografiche. Potrai così ricevere commenti, avviare discussioni ed eseguire altre operazioni direttamente da Lightroom 6.

Supporto per più dispositivi

Lightroom 6 adesso supporta anche i sistemi Android. Proprio come avviene su iPad e iPhone, tutte le modifiche vengono sincronizzate nel “creative cloud” così da ritrovarle successivamente anche sul tuo PC.

Narrazione di storie

Su iPad o iPhone puoi trasferire le immagini dal PC e creare delle bellissime narrazioni visive e video animati con i programmi Adobe Voice e Slate.

Operazioni di copia e incolla ottimizzate

Su iPad e iPhone puoi copiare le regolazioni di una foto e applicarle ad un’altra, per effettuare elaborazioni veloci e in successione.

Presentazioni perfette

Usa la nuova funzione di presentazione su iPad e iPhone per mostrare a chi vuoi tu le tue foto, senza rischiare di modificarle accidentalmente.

Ricerca rapida

Grazie alla nuova modalità di vista “Segmentato”, adesso trovare le foto su iPad e iPhone diventa ancora più rapido e semplice.

Prestazioni ottimizzate

Lightroom 6 adesso sfrutta i processori grafici per aumentare al massimo la sua velocità, in particolar modo durante l’ottimizzazione di immagini nel modulo “sviluppo” per garantire all’utente un’ottima esperienza di utilizzo.

Gallerie web migliorate

Presenta il tuo lavoro in gallerie web interattive più eleganti e interessanti. Le nuove gallerie sono state progettate per essere compatibili con HTML5 e funzionano sulla maggior parte dei browser per desktop e smartphone.

Composizioni perfette

Rinnovata anche la funzione di ritaglio su iPad e iPhone, che permette di allineare e raddrizzare automaticamente le tue foto in pochi istanti.

Come si può notare. la casa madre ha curato molto l’aspetto social e mobile. Ha implementato due novità molto interessanti per noi fotografi, la funzione HDR e le foto panoramiche, colmando così quel vuoto che solo Photoshop o programmi di terze parti potevano risolvere. Se sei curioso di provarlo puoi scaricare la versione di prova gratuita di 30 giorni da questo link, mentre per le specifiche tecniche ti rimandiamo direttamente al sito Adobe.

Requisiti minimi

Windows:

  • Processore Intel o AMD con il supporto a 64-bit
  • Windows 7 con il service pack 1, Windows 8 o 8.1
  • 2GB di RAM (4GB raccomandati)
  • 2GB di spazio libero su HD
  • DVD-ROM drive necessario per chi acquista Lightroom 6
  • OpenGL 3.3 e DirectX 10 e schede grafiche compatibili per usufruire di alcune funzione con la GPU
  • Connessione internet e registrazione necessaria per l’attivazione del software e per is servizi online

Mac OS:

  • Processore multicore Intel con il supporto a 64-bit
  • Mac OS X 10.8 o 10.10
  • 2GB di RAM (4GB raccomandati)
  • 2GB di spazio libero su HD
  • DVD-ROM drive necessario per chi acquista Lightroom 6
  • OpenGL 3.3 e schede grafiche compatibili per usufruire di alcune funzioni con la GPU
  • Connessione internet e registrazione necessaria per l’attivazione del software e per is servizi online

Vi lasciamo a dei video dove vengono mostrate le nuove funzionalità di Lightroom 6




Se hai trovato interessante questo articolo aiutaci a condividerlo con i tuoi amici, oppure, registrati alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle novità dal mondo della fotografia.

L'autore

Marco Carotenuto

Mi chiamo Marco. Ho 36 anni. Fotografo prima, art director poi, fremo per il non convenzionale. Ideare, ricreare, scomporre e immaginare nuovi punti da cui sbirciare il mondo sono il sale della mia vita. Divertirsi, prima di stupire e rendere partecipi, coinvolgere chi ci sta di fronte sono i pilastri di questa professione, impregnata di magia. Il trucco? Farlo in modo serio, proprio come fanno i bambini a capo di un gioco. Apertura mentale e sguardo curioso mi hanno accompagnato, scandendo il mio approccio alla fotografia e alla pubblicità. Sono un fotografo professionista che ha studiato alla scuola romana di fotografia; la mia passione principale è la fotografia di paesaggio e la natura nel suo essere. Ho ricevuto due riconoscimenti da parte di Nikon, con la pubblicazione sul libro annuale. Sono stato invitato a partecipare a più mostre fotografiche, tra cui Molise cinema e MArteLive.