TinyMos progetta una fotocamera per l’astrofotografia: Tiny1

L’azienda TinyMos ha annunciato che sta lavorando su un prototipo disegnato specificatamente per l’astrofotografia, la Tiny1. Trattandosi di un prototipo non ci sono ancora molte informazioni a riguardo, infatti sul loro sito troviamo una semplice frase che recita:

The Tiny1 is a small and powerful camera that delivers excellent image quality in low-light situations.

The Tiny1 is currently in development and will be available for crowdfunding at the end of the year.

Tiny1 brushed aluminium enclosure

La fotocamera Tiny1 è piccola e potente, capace di riprendere immagini di alta qualità in situazioni di luce scarsa. La Tiny1 è in fase di sviluppo e sarà disponibile ad essere finanziata entro la fine dell’anno.

L’unica informazione certa è il materiale di cui sarà costituito il corpo della fotocamera: allumino con effetto spazzolato (vedi foto sotto).

Tiny1 brushed aluminium enclosure

Possiamo solo presagire che in dotazione ci saranno degli obiettivi di varia lunghezza focale, dal grandangolo spinto al tele, come dimostrano le foto della gallery dei sample, all’interno del loro sito:

TinyMos,Tiny1, fotocamera per astrofotografia

TinyMos,Tiny1, fotocamera per astrofotografia

TinyMos,Tiny1, fotocamera per astrofotografia

TinyMos,Tiny1, fotocamera per astrofotografia

Restiamo in attesa di altre informazioni che possano farci capire qualcosa di più sul funzionamento di questo misterioso oggetto, per adesso possiamo solo immaginare, viste le dimensioni e la risoluzione delle foto, che la Tiny1 sia una fotocamera a basso costo adatta a chi vuole iniziare a sperimentare l’astrofotografia senza dover spendere cifre esorbitanti.

Se hai trovato interessante questo articolo, aiutaci a condividerlo con i tuoi amici, oppure, registrati alla Newsletter per ricevere tutte le novità dal mondo della fotografia.

L'autore

Marco Carotenuto

Mi chiamo Marco. Ho 36 anni. Fotografo prima, art director poi, fremo per il non convenzionale. Ideare, ricreare, scomporre e immaginare nuovi punti da cui sbirciare il mondo sono il sale della mia vita. Divertirsi, prima di stupire e rendere partecipi, coinvolgere chi ci sta di fronte sono i pilastri di questa professione, impregnata di magia. Il trucco? Farlo in modo serio, proprio come fanno i bambini a capo di un gioco. Apertura mentale e sguardo curioso mi hanno accompagnato, scandendo il mio approccio alla fotografia e alla pubblicità. Sono un fotografo professionista che ha studiato alla scuola romana di fotografia; la mia passione principale è la fotografia di paesaggio e la natura nel suo essere. Ho ricevuto due riconoscimenti da parte di Nikon, con la pubblicazione sul libro annuale. Sono stato invitato a partecipare a più mostre fotografiche, tra cui Molise cinema e MArteLive.