Miops Capsule360: un nuovo progetto multifunzione per gli amanti di foto e video

Questa mattina ho ricevuto una mail molto interessante da parte di Miops, nella quale venivo informato di un nuovo progetto che la casa madre ha lanciato da qualche giorno su Kickstarter (piattaforma utilizzata per richiedere fondi): il Miops Capsule360.

Che cos’è il Miops Capsule360 e a cosa serve precisamente?

Immagino che anche tu sei curioso di scoprire di cosa si tratta.. soprattutto dopo aver visto gli altri fantastici prodotti, come il Miops Remote Control, che ho recensito qualche tempo fa in questo articolo.

Il progetto, come ho scritto poco fa, si chiama Miops Capsule360 e già dal nome si può intuire che è un qualcosa che ha a che fare con le riprese, ma non solo!

Infatti Miops Capsule360 è un concentrato di soluzioni per la tua reflex, per action camera ma anche per il tuo cellulare! Continua nella lettura, tra poco capirai meglio di cosa stiamo parlando.

Miops Capsule360, timelapse, astroinseguitore

Miops Capsule360 è un box con la capacità di movimento sui 3 assi, per permetterti di avere movimenti slide, panoramico e tilt-shift. In questo modo l’oggetto può essere usato per svariati scopi a partire dai video time-lapse, fotografie panoramiche a 360°, tracciamento delle stelle e molto altro.

Miops Capsule360 sfrutta al massimo le capacità dello smartphone e della sua app. E’ in grado di compiere funzioni interessanti come il tenere traccia di un oggetto in movimento. Che significa questo?

Si hai capito bene potrai registrare video o time-lapse inseguendo il soggetto senza preoccuparti di essere dietro ai comandi! Infatti sarà sufficiente selezionare l’oggetto che desideri “inseguire” e Miops Capsule360 routerà in modo damantenere l’oggetto sempre a vista dentro l’inquadratura!

Tra le altre cose è in grado di riconocere i volti dei soggetti. Per cui questo renderà ancora tutto più semplice mentre magari stai facendo riprese a te stesso.

Miops Capsule360, timelapse, astroinseguitore

Miops Capsule360 non solo per video maker, ma anche per fotografi

Miops Capsule360 inoltre potrà essere usato come inseguitore astronomico per fotografare la via lattea e le stelle permettendoti di fare lunghe esposizioni e di catturare in questo modo maggiori dettagli (se sei interessato a questo argomento ti consiglio la nostra guida) oppure per catturare sorprenderti star-trail.

Miops Capsule360, timelapse, astroinseguitore

Potrai sfruttare questo prodotto anche per realizzare delle bellissime fotografie panoramiche a 360° o semplicemente utilizzarlo per creare incredibili foto di oggetti in tre dimensioni. Molto utile per chi lavora con i siti di microstock o per chi fa fotografia still-life.

Miops Capsule360, timelapse, astroinseguitore

Come avrai immaginato, le possibilità che offre questo Miops Capsule360 sono davvero molteplici. Questo è possibile grazie ai tanti optional che si potranno acquistare separatamente e combinare insieme per ottenere immagini e video di ogni tipo. Ad esempio oltre alla slitta motorizzata, troviamo anche una simpatica macchina, chiamata Dolly, che permetterà di eseguire movimenti lineari e fluidi durante le riprese.

Miops Capsule360, timelapse, astroinseguitore

Miops Capsule360, timelapse, astroinseguitore

Conclusioni

Il progetto di Miops sembra essere davvero un ottimo prodotto. Specialmente perchè dopo aver avuto il piacere di provare il loro Mobile remote e l’annessa applicazione, posso dire con certezza che i ragazzi lavorano veramente bene e curano ogni dettaglio.

Ovviamente il tutto sarà collegato ad un’applicazione per smartphone dalla quale potrai comandare e gestire il Miops Capsule360 e realizzare cosi immagini e video sempre più creativi.

L'autore

Marco Carotenuto

Mi chiamo Marco. Ho 34 anni. Fotografo prima, art director poi, fremo per il non convenzionale. Ideare, ricreare, scomporre e immaginare nuovi punti da cui sbirciare il mondo sono il sale della mia vita. Divertirsi, prima di stupire e rendere partecipi, coinvolgere chi ci sta di fronte sono i pilastri di questa professione, impregnata di magia. Il trucco? Farlo in modo serio, proprio come fanno i bambini a capo di un gioco. Apertura mentale e sguardo curioso mi hanno accompagnato, scandendo il mio approccio alla fotografia e alla pubblicità. Sono un fotografo professionista che ha studiato alla scuola romana di fotografia; la mia passione principale è la fotografia di paesaggio e la natura nel suo essere. Ho ricevuto due riconoscimenti da parte di Nikon, con la pubblicazione sul libro annuale. Sono stato invitato a partecipare a più mostre fotografiche, tra cui Molise cinema e MArteLive.