Idee regalo da Saal Digital: stampa i tuoi scatti e regala emozioni

Che sia Natale, un compleanno o qualsiasi tipo di festa ricevere un pensiero può essere una cosa molto gradita. Specialmente quando il regalo è un qualcosa che ci riguarda personalmente. Proprio come lo può essere una foto scattata da noi stessi.

E cosi personalizzare anche degli oggetti comuni con una propria fotografia può diventare una scelta vincente, una soluzione alternativa che non si trova certamente nei comuni negozi.

Cosi ho deciso di voler stampare una delle mie ultime foto che ho fatto nel tour in Islanda per regalarla alla mia famiglia. Tra le varie opzioni che Saal Digital mi offriva, ero indeciso se fare:

  • Un calendario
  • Un cuscino
  • Una tazza
  • Un portafotografie
  • Una custodia per cellulare

Il sito di Saal Digital offre davvero tante soluzioni, che scegliere non è stato facile, anche perchè ognuna di esse poteva essere personalizzata ulteriormente. Sono sincero: ero molto tentato dal cuscino o da una tazza, ma alla fine mi sono convinto che non erano adeguati all’immagine che avevo scelto e che forse quegli oggetti si prestavano meglio a delle foto tipo ricordo di famiglia.

saal-digital, recensione, portafotografie

Alla fine la scelta è ricaduta su un bellissimo portafotografie in GalleryPrint Opaco. Il supporto è disponibile in diverse dimensioni e formati che fanno diventare l’oggetto di un design super moderno da sistemare in bella vista su una scrivania, su un comò o in qualsiasi altra parte della casa.

La superficie di questo prodotto è estremamente particolare. Infatti da amante del metacrilato e dell’alluminio dibond trovare un supporto che racchiudesse entrambi le soluzioni mi aveva affascinato e allo stesso tempo aveva catturato la mia attenzione.

Dalla foto qui sotto si può immediatamente intuire la qualità di questo mix di elementi: Alluminio sul retro e metacrilato (plexiglass) davanti;

La stampa avviene sempre in modo diretto a caldo sul metacrilato spesso 3mm, solo che dal lato della stampa viene appoggiato anche il supporto di alluminio dibond; in questo modo il risultato finale alla vista è davvero bello, resistente e moderno.

Un’altro punto a favore del portafotografie è stato la possibilità di poter scegliere tra un metacrilato lucido o opaco. Le precedenti stampe le avevo sempre fatte su una superficie lucida, questo perchè adoro da impazzire la tridimensionalità che acquistano le mie foto, anche se devo ammettere che una superficie lucida ha anche il suo contro: combattere i riflessi.

saal-digital, recensione, portafotografie

Questa volta ho voluto provare la superficie opaca. Mai mi sarei aspettato di trovarmi davanti ad un oggetto cosi elegante. La superficie opaca permette sicuramente di gustare la foto da ogni angolazione e con ogni tipo di luce, mantenendo comunque la sua tridimensionalità.

Ho sottoposto la stampa a diversi test di angolazione della luce. Nella foto sopra, si può apprezzare come anche al massimo della riflettanza della fonte di luce sulla stampa, quest’ultima risulta essere perfettamente leggibile.

I colori della stampa hanno rispettato fedelmente quelli che avevo a monitor, questo grazie anche al supporto clienti che è pronto a risponderti e aiutarti per ottimizzare al massimo il file che si vuole stampare.

Rendi il tuo portafotografie unico

Se vuoi regalare anche te un portafotografie come questo che ho stampato da Saal Digital ti voglio dare un consiglio per rendere il design di questo oggetto ancora più accattivante. Ricordati di applicare un supporto in cromo, proprio come questo che vedi in foto. In questo modo la tua fotografia potrà essere comodamente posizionata da qualsiasi parte.

saal-digital, recensione, portafotografie

Suggerimento finale

Ci tengo ad informarti che se la persona a cui ti piacerebbe fare il regalo vive lontano da te, puoi sempre pensare di spedire direttamente a casa sua il pacco! Infatti Saal Digital consente di scegliere l’indirizzo a cui recapitare il pacco, in questo modo potrai raggiungere anche un’amico o parente che vive in un altro stato.

L'autore

Marco Carotenuto

Mi chiamo Marco. Ho 34 anni. Fotografo prima, art director poi, fremo per il non convenzionale. Ideare, ricreare, scomporre e immaginare nuovi punti da cui sbirciare il mondo sono il sale della mia vita. Divertirsi, prima di stupire e rendere partecipi, coinvolgere chi ci sta di fronte sono i pilastri di questa professione, impregnata di magia. Il trucco? Farlo in modo serio, proprio come fanno i bambini a capo di un gioco. Apertura mentale e sguardo curioso mi hanno accompagnato, scandendo il mio approccio alla fotografia e alla pubblicità. Sono un fotografo professionista che ha studiato alla scuola romana di fotografia; la mia passione principale è la fotografia di paesaggio e la natura nel suo essere. Ho ricevuto due riconoscimenti da parte di Nikon, con la pubblicazione sul libro annuale. Sono stato invitato a partecipare a più mostre fotografiche, tra cui Molise cinema e MArteLive.