Nikon conferma la fotocamera mirrorless top-level equivalente alla D5

La Nikon D5 si trova in cima alla lista DSLR di Nikon come la fotocamera top-of-the-line della società per i fotografi professionisti. Mentre lo Z7 high-end è attualmente in cima alla serie Z sopra il Z6 di livello medio, non sarà per molto tempo la fotocamera mirrorless full-frame di Nikon.

Il presidente di Nikon, Toshikazu Umatate, ha confermato i piani dell’azienda di lanciare una fotocamera di fascia alta in un’intervista a Nikkan Kogyo Shimbun, un quotidiano giapponese di produzione.

Oltre a rivelare che Nikon lancerà una fotocamera mirrorless ammiraglia che è l’equivalente mirrorless della DSLR D5, tuttavia, Umatate non ha fornito dettagli aggiuntivi (come quando la fotocamera potrebbe essere svelata).

L’impressionante elenco di specifiche e caratteristiche della Z7 è già in cima alla D5 in diverse aree, come i megapixel (45.7MP vs 20.8MP), i punti di messa a fuoco automatica (493 contro 153) e la stabilizzazione all’interno del corpo (qualcosa che la D5 non ha ) – D5 è stato annunciato nel 2016, due anni prima dello Z7, dopo tutto

Ma i vantaggi del D5 rispetto allo Z7 includono lo scatto continuo (12 fps vs 9 fps), il massimo ISO (100-102400 vs 64-25600), due slot per schede (solo lo Z7 ne ha uno) e il supporto per la LAN cablata.

Sarà interessante vedere cosa Nikon è in grado di inserire nella sua imminente fotocamera mirrorless definitiva che la porrà ad un livello superiore alla Z7.

Nikon sta anche progettando di lanciare una fotocamera mirrorless di livello inferiore che potrebbe costare fino a $ 900, quindi si sta espandendo verso entrambi i capi della curva di domanda per allargare il pool di fotografi che possono entrare nel mondo della Serie Z.

(via Nikkan Kogyo Shimbun via Nikon Rumors)

L'autore

Michele Ricci

Inizia a 5 anni scattando di nascosto con la Nikon F2 di suo padre mostrando, da subito, di amare la fotografia più di ogni altra cosa. Osservatore curioso, viaggiatore incallito, camminatore infaticabile, cultore e divulgatore della materia, si divide tra fotografia di paesaggio, fine art, ritrattistica e street photography collaborando a svariati progetti professionali senza mai smettere di nutrire la propria passione personale.